Ecco una lista delle domande più frequenti che ci vengono rivolte dai nostri clienti.

Il bite Dental Slim Up è un dispositivo che viene applicato nella bocca dall’odontoiatra per rallentare la velocità di masticazione e ridurre la dimensione del palato. Una delle maggiori cause di aumento ponderale è proprio la voracità nel mangiare e l’incapacità di saziarsi. Il bite agisce su questi due elementi.

Il bite è adatto a tutti quei pazienti che non riescono da soli con la dieta a perdere peso. Non sono adatti all’utilizzo del bite tutti coloro che hanno patologie odontoiatriche in atto, come ad esempio carie, ascessi o piorrea

Per applicare il bite è necessario fare una valutazione odontoiatrica che escluda patologie in atto e le curi qualora fossero presenti. Dopo di che si prenderanno le impronte del cavo orale e in pochi giorni il bite sarà pronto per essere applicato.

Il bite viene applicato in maniera tale che il paziente non possa rimuoverlo da solo ma solo con l’aiuto dell’odontoiatra. Esiste una tipologia di bite mobile che può essere utilizzato nella fase di mantenimento dei risultati su discrezione del curante.

Il bite ha una durata di vita media di 3 mesi. Al termine dei tre mesi si potrà applicare un nuovo bite, se c’è ancora un eccesso ponderale importante. Si potrà concordare anche l’applicazione del bite mobile.

Il Dental Slim Up permette di accelerare il processo di dimagrimento e di ottenere un dimagrimento superiore al 10% del peso di partenza in circa in tre mesi.

Durante le prime settimane di trattamento per dimagrarire con il bite sarà opportuno mangiare cibi soffici come ad esempio pesce o carne macinata, yogurt, riso e mangiare le verdure solo passate. In questo modo ci si abituerà gradatamente alla presenza del bite. Successivamente sarà possibile introdurre anche alimenti di maggiore consistenza ma andranno sempre evitati durante i tre mesi di terapia tutti gli alimenti molto duri o croccanti come taralli, torrone, pane tostato etc. per il rischio di rottura del dispositivo.

L’unico effetto collaterale è un piccolo impaccio nell’eloquio nei primi giorni di terapia. In alcuni soggetti si possono formare delle piccole erosioni sulla punta della lingua sempre nei primi giorni di trattamento. Tutti questi effetti collaterali sono transitori e sempre reversibili.